domenica 21 gennaio 2018

Miss Italia: si presenta alla giuria con la figlia in braccio. La neo-mamma di Taranto vola in finale a Saint Vincent

È arrivata davanti alla giuria in costume da bagno nero come le altre concorrenti, ma insieme a lei c’era la figlioletta: Chloe, di appena cinque mesi, se n’è stata buona buona nel “porta enfant”, mentre l’aspirante Miss 365 si raccontava agli Actual e a Miss Italia 2017 Alice Rachele Arlanch, giurati di questa edizione.



La neo-mamma si chiama Alessia Spagnulo, ha 24 anni, è nata a Grottaglie in provincia di Taranto, vive a Montesilvano vicino Pescara e sabato prossimo, 26 gennaio, sarà a Saint Vincent con le altre 21 partecipanti, per la Finale della Prima miss dell’anno. La bellissima pugliese infatti, con i suoi capelli lunghi castani e gli occhi profondi, ha convinto gli esaminatori della selezione che pochi giorni fa si è tenuta a Roma all'Empire Palace Hotel e, con il numero 122, affronterà l'attesa sfida per il primo titolo della 79esima edizione di Miss Italia.
La sua presenza al casting, seppur insolita, non ha sorpreso la patron Patrizia Mirigliani che ha aperto il concorso alle madri già oltre 20 anni fa: «Era il 1994 quando abbiamo iniziato ad accettare tra le iscritte le ragazze sposate e con prole. Oggi il caso di Mirka Viola, che dovette ritirarsi quando si seppe che aveva un figlio e un marito, è un lontano ricordo. La piccola Chloe è stata davvero brava, tra l’altro - ha raccontato l'organizzatrice - Ha continuato a dormire, nonostante i fotografi e le domande dei giurati, mentre sua mamma sfilava sulla passerella».  

venerdì 19 gennaio 2018

Unghie, a Carnevale la nail art sarà così

A Carnevale vale più o meno tutto, a partire dagli scherzi. Quindi perché non approfittarne per sbizzarrirci con unghie che vogliono essere protagoniste del nostro outfit, che si sia in maschera o anche no? Se desideriamo un effetto duraturo gel e smalti semipermanenti saranno perfetti, ma se osare troppo non fa per noi possiamo tranquillamente stendere dello smalto su cui disegnare quello che più ci piace.



Ecco dunque  dunque qualche idea, ma non dimentichiamo che chi più ne ha, più ne metta!
Se siamo abitué della manicure e le nostre estremità sono curate e vezzeggiate tutto l'anno, non possiamo perdere la ghiotta occasione che ci si presenta.
A Carnevale avremo la possibilità di abbinare le unghie al nostro travestimento, basterà un tocco in più o qualcosa di diverso che le renda particolari ed originali. Puntiamo su qualcosa di inusuale e soprendente, magari osando nail art 3D se le unghie sono ricoperte in gel, o con temi che riprendano i colori del nostro vestito se non vogliamo abbandonare lo smalto.
Non dimentichiamo che la nail art può essere anche semplicemente abbinata al trucco qualora non ci sentissimo a nostro agio nell'indossare un costume. 

Ultra violet: è il colore del momento, magari da abbinare a labbra che si vogliono far notare. Unghie viola che possono essere in tonalità più tenui o glitterate, di certo non possiamo proprio rinunciarvi. 

Pierrot style: il bianco e nero sono semplici da abbinare e sempre d'effetto. Per essere in linea con la festa, ma senza esagerare.

Evergreen: in realtà, dovrebbe essere un "ever-Red", perché il rosso va sempre e comunque di moda. Sensuali e trendy... meglio di così.

Come coriandoli: in linea con lo spirito del Carnevale, ogni unghia di un colore diverso sarà una ventata di allegria. Per un look a tutto colore.

W la discrezione: colori tenui, ma con brio. Un pallido rosa, o una nuance nocciola, da abbinare a un'unghia a contrasto, magari glitterata. Perché l'eleganza è questione di dettagli, anche quando la trasgressione è ammessa.

Profondo blu: che sia estate o inverno, il blu è sempre trendy. Per Carnevale, possiamo abbinarlo al bianco per un effetto ghiaccio, perfetto per la stagione fredda. Brrrrrrrrrr

Post più popolari